19 Settembre 2021
Letteratura

Letteratura

Perdere il tempo

Non stiamo perdendo tempo. Stiamo perdendo il tempo. Perdere tempo è un’arte nobile. L’abbiamo imparata, noi che viviamo sul Mediterraneo, forse proprio dal nostro mare, dalla luce che lo...

Il duende di Alberto Riva

“In Spagna il duende trova un terreno senza limiti nei corpi delle ballerine di Cadice, elogiate da Marziale, nei petti di coloro che cantano, elogiati da Giovenale, e in tutta la liturgia della corrida, autentico...

A un aficionado

S’intitola A un aficionado. È uno dei racconti che compongono il libro di Antonio Franchini: Il vecchio lottatore e altri racconti postemingueiani (NN editore, pp. 255, euro 17). E riesce a illuminare meglio di molti altri...

La rabbia di Hemingway

Quando Jonathan Cape pubblicò in Inghilterra Morte nel pomeriggio, non ebbe cura di informare l’autore dei tagli e gli accomodamenti per la versione inglese del libro. Hemingway andò su tutte le furie. Inviò al...

Attesa

“La prisa para los delincuentes y los malos toreros” Fra i mille detti taurini, forse questo è uno dei più noti. E non solo fra gli appassionati di tori.

Paura

I toreri sostengono che per liberarsi della paura c’è un’unica soluzione: usare la paura stessa e mettere paura alla paura. All’inesperto, questo può apparire uno di quei paradossi altisonanti a...

Un ritratto di José Tomás

Esce oggi in tutte le librerie Corpi speciali, nuovo libro di Francesca d'Aloja, autrice di cui conosciamo già molto bene l'afición grazie al film Sol y Sombra. Una carrellata di ritratti...

Quattro minuti con Joaquin Vidal

Quattro minuti con Joaquin Vidal Plaza de toros de las Ventas, Madrid. Posto numero 17, fila 6, linea 10. Un uomo seduto sotto la pioggia, solitario; una mantella verde...

Mantillas en la tarde

È una sensazione unica quella che si prova standosene seduti in barrera a osservare gli altri spettatori che si dispongono sugli spalti riempiendo l’arena prima che inizi il combattimento. Questa fase costituisce...

Bar Sur. Un libro italiano

“Bar Sur” è il titolo di un romanzo di Lorenzo Brenci, nato nel 1967, scrittore senese, contradaiolo della Selva, e innamorato della Spagna, dei suoi tori e dei suoi toreri.