7 Dicembre 2019
Letteratura

Letteratura

L’uomo, il toro, la compassione, la pietà

Il nuovo numero di Confronti, mensile di religioni politica società, è dedicato agli animali, al rapporto fra uomini e animali. Intitolato Gli animali che dunque siamo - il religioso, l'immaginario e il...

Civilón: verità e leggenda

Tutti gli aficionados conoscono la storia di Civilón il toro di Salamanca che divenne amico di una bambina. Assomiglia a una favola. Ha ispirato molti racconti. In rete si può trovare qualche...

Lo Specchio di Leiris

Specchio della tauromachia di Michel Leris (Miroir de la tauromachie, 1938) nasce dal coinvolgimento totale che l’autore ebbe con la corrida sin dal momento in cui vi assistette per la prima volta...

Eterno chupinazo

La festa sta esplodendo come ogni anno. Così raccontava il chupinazo Ernest Hemingway che nel 1926 rese la festa di San Fermin nota al mondo. Il brano celebre nella traduzione - riveduta...

Ancora sangue e arena

Ci sono libri così noti da finire nell'oblio, un po' come la fotografia della moglie e dei figli sulla scrivania dell'ufficio: a forza di tenerli sempre sotto gli occhi, i loro volti...

Eterna Spagna

La stagione taurina si è aperta ufficialmente. Ho seguito da lontano la feria di Olivenza che con il suo vitalismo trionfalistico ormai inaugura la stagione. Le immagini video del pubblico festoso in...

Tori imperiali

Bologna, domenica pomeriggio. Come in una mensa aziendale faccio la fila davanti alle xilografie delle Trentasei vedute del monte Fuji di Hokusai. Sotto le tavole allineate, lungo tutta...

Morte e bellezza

La tua specialità è chiedere dei morti. Fai sempre la stessa domanda: perché sei morto? In generale, fai quella domanda a tutto quanto esiste e morirà o è già morto. Ti piace...

7 de julio, di Chapu Apaolaza

"Il primo e l'ultimo passo sono i più importanti. Il primo perché deve essere deciso, in avanti, verso il centro della strada, che è la spina dorsale dell'encierro. L'ultimo perché un passo in più...

Il fiume il cuore

per Matteo Nucci Giorni a Siviglia. Zagare bagnate come fondi di tè. E un’aria struggente di cose che non tornano. Abbiamo parlato di famiglia e amori, di come il cuore entra in inverno e di...