13 Aprile 2024
Perché

Perché

Il futuro incerto del toro

“Il lettore aficionado non troverà nelle righe che seguono poesie, sonetti in rima né omaggi floreali. Su questo riconosco la mia assoluta incapacità. Prosa, pura prosa, senza fronzoli; ma pulita, sincera,semplice, senza...

Il giornalismo italiano, la destra, la corrida

Quel giornalismo italiano che negli ultimi mesi ha sferrato un attacco davvero devastante alla destra di Giorgia Meloni, portando argomenti incontrovertibili circa la sua inadeguatezza, come la fede calcistica sconfessata, i proclami...

Contro l’animalismo antiumanista

Pochi giorni fa ero a San Lorenzo, in una di quelle pizzerie che a Roma non chiudono mai, neppure a metà agosto, neppure se fa un caldo che manco a Sevilla. Festeggiavamo...

Sfida per il tempo

E cosa sfida Achille? Qual è la sfida di Achille? Me lo hanno domandato in tanti perché quella specie di spinta alla vita con cui avevo chiuso il pezzo sul...

In regalo dai Magi

Jean Cau, giornalista, scrittore e ottimo aficionado francese, sosteneva che “amare i tori ogni tarde è come credere nei Re Magi e andar loro incontro”. Se è possibile credere nella magia natalizia, che lo sia...

Deliri della correttezza: Goya antitaurino

Francisco Goya fu un pioniere del movimento antitaurino. Così si racconta nelle audioguide che accompagnano i visitatori della grande esposizione appena inaugurata al Prado per celebrare i suoi...

Lo Specchio di Leiris

Specchio della tauromachia di Michel Leris (Miroir de la tauromachie, 1938) nasce dal coinvolgimento totale che l’autore ebbe con la corrida sin dal momento in cui vi assistette per la prima volta...

Altare mobile

Sto guardando per l’ennesima volta Hable con ella di Almodóvar per approfondire la lettura dei messaggi nascosti nelle gestualità dei personaggi, quando l’attenzione si ferma sul minuto 21.30. La scena si svolge...

I tori vanno a destra

Le recentissime elezioni generali in Spagna ci forniscono una duplice radiografia sul legame tra tori e politica e sul rapporto tra tradizione e innovazione. Una radiografia complessa, sovrapposta, ma sempre più appiattita...

Il rito sorge ancora

La nuova temporada è alle porte. Si riaprono ferite e polemiche. Come sempre. A farla da padrona, come sempre, è l’ignoranza circa la stessa natura del rito tauromachico. Così, con la sua...