17 febbraio 2018
Ontologia della corrida

Ontologia della corrida

Corrida: verità e menzogna

Tutto è verità e menzogna nel mondo del toro. Non troverete nessun aficionado, nessun esperto, nessun torero o allevatore o impresario che anche dalle profondità di un carattere malevolo non finisca per ricorrere alla...

Perché ci vado?

Perché ci vado? Rispondo con alcune note scritte altrove e che ripropongo qui tali e quali perché, onestamente, non saprei fare di meglio. "Come in un gioco tra animali, lo scopo della corrida è unicamente...

Il toreo invisibile

Ogni torero è il ritratto concettuale di se stesso. Quando José Tomás dice che prima di toreare lascia il corpo in albergo, non è una spacconata, sta affermando una filosofia del corpo che gli...

Tauroetica. La sfida di Savater

La casa di Fernando Savater, a Madrid, è un labirinto di libri e oggetti di ogni genere, pupazzi, chincaglieria, ninnoli. Molti quadri di cavalli, come è inevitabile per un uomo stregato dagli ippodromi fin...

Un declino morale

Di questo articolo a firma di Francis Wolff e pubblicato sul Pais alcuni anni fa proponiamo una nostra traduzione, certi che la profondità degli argomenti del filosofo ed aficionado francese sapranno interessare ogni lettore. Un...