24 Aprile 2019

“Todo tiempo que no dediquemos a ver toros o hablar de toros, es tiempo perdido”

Passione

Che cos’è l’afición? Cosa significa partecipare al rito tauromachico? Che accade sugli spalti di una plaza de toros? Fra molte delle complicatissime questioni che...

Il rito sorge ancora

La nuova temporada è alle porte. Si riaprono ferite e polemiche. Come sempre. A farla da padrona, come sempre, è l’ignoranza circa...

Paco Ureña: un modello

Poco prima che il 2018 terminasse, in uno di quei momenti altamente taurini che hanno luogo fuori da una plaza de toros,...

Matti della corrida

Bruno Caruso (Palermo 1927 - Roma 2018), artista eclettico, colto, inclassificabile, nel 1969 pubblica per le Edizioni Colonna Infame il volume Manicomio,...

Periferie del taurino

A Natale, soprattutto in rete, girano cartoline di auguri a tema taurino. Difficilmente l’effetto è poco più che “simpatico”, molto spesso è...

2019: un sogno taurino

Se non fosse ormai in vigore, sostanzialmente per tutti i partiti politici occidentali, senza alcuna esclusione di colore e provenienza (ma con...

Politica e tori, un dramma da scongiurare

Con le elezioni andaluse, la tauromachia è entrata a pieno titolo nel dibattito politico spagnolo. Sia a causa delle teorie naturaliste e abolizioniste della...

Ferreri, Malerba e una passione dimenticata

Marco Ferreri è stato uno dei registi italiani più eccentrici del Novecento. Il suo capolavoro è La grande abbuffata del 1973: un cast straordinario...

Quando un allevamento chiude

Spesso, quando discutiamo della sopravvivenza della forma di tauromachia che chiamiamo corrida, ripetiamo un argomento che agli inesperti suona sorprendente: se chiudessero le corride...