Buone notizie per la scuola di Madrid

0
249
Samuel de Román

Manuela Carmena, sindaco di Madrid, è tornata sui suoi passi. Ha firmato assieme a José Miguel Arroyo “Joselito”, ex torero e direttore della scuola taurina Marcial Lalanda, un accordo per assegnare 32.000 euro alla scuola e garantire così il lavoro di professori e insegnanti di tauromachia fra il luglio passato e il prossimo gennaio. È una buona notizia. Poco più di un anno fa, la nuova giunta aveva tagliato i finanziamenti annuali alla scuola (60.000 euro) giudicandoli incongrui con il servizio reso. Si trattava di un vero e proprio attacco a una realtà unica su cui Uomini e Tori ha indagato proprio in relazione a quel momento drammatico.

Viene ora riconosciuta la necessità di garantire un servizio pubblico culturale a prescindere dalla propensione a considerare più o meno appassionante quel tipo di cultura. Politicamente la svolta risale a quando nel marzo passato Celia Mayer è stata sollevata dalle sue competenze in materia di cultura e spostata alle Pari Opportunità. Mentre è in discussione il progetto relativo al rilancio dell’area del Batán dove sorge la scuola (un tempo ritrovo dei celebri maletillas), viene senonaltro assicurato il funzionamento di un’istituzione che occupa e educa quasi gratis decine di ragazzi ogni anno, oltre a prepararli fisicamente e teoricamente sulla strada durissima del mestiere torero.

La scuola taurina più antica di Spagna (a Madrid affiancata dalla scuola di Las Ventas intitolata a El Yiyo) può ora guardare al futuro. Fra le idee in discussione quella di mettere in piedi una sorta di master in tauromachia. Se, in giro per il Paese, le cattedre di tauromachia vanno diminuendo di numero, è una fortuna che nella Marcial Lalanda si possa immaginare un percorso teorico più solido, da sempre parte dell’unicità iberica e negli ultimi anni vieppiù difeso soltanto dai vicini francesi. Storia della corrida; Psicologia tauromachica; Veterinaria. Sono notevoli e sempre più raffinate le specializzazioni che il mondo del toreo dispiega di fronte agli occhi di chi desidera conoscere.

SCRIVI UN COMMENTO